Crea sito

Select Page

Recensione: Steelseries Arctis 7

Recensione: Steelseries Arctis 7

Miglior headset gaming wireless

Sono giorni che navighi sul web nella speranza di trovare le cuffie che fanno al caso tuo? Sei un appassionato di videogiochi e vorresti migliorare notevolmente le tue prestazioni? O sei semplicemente stufo di un paio di cuffie con cavi sempre arricciati e/o troppo corti?
Oggi voglio parlarti di quello che per me è il miglior headset da gaming wireless in commercio: le Steelseries Arctis 7.

I punti che andrò a trattare verteranno:

Steelseries Arctis 7 con accessori

Wireless

Partiamo dalla caratteristica principale: non c’è più il cavo.
Se non avete mai provato delle cuffie wireless non sapete cosa vi state perdendo. Ci si può muovere in completa libertà, niente più vincoli.
La ricezione è elevata, può arrivare ai 10 metri in caso di perfette condizioni (assenza ostacoli) oppure un paio di stanze al massimo qualora le pareti non fossero troppo spesse.

Ergonomia

Le cuffie sono l’ideale per tutte quelle persone che, come me, hanno una testa di “dimensioni medie”. Chi fra di voi magari non si dovesse riconoscere, niente paura. I padiglioni sono morbidi e l’archetto superiore è regolabile per tutte le forme delle vostre teste.
Inoltre, grazie al doppio arco, uno fisso e uno flessibile, sono molto comode e leggere. Non le sentirete addosso, nemmeno dopo 8 ore di uso intenso.

Batteria

Niente cavo significa però presenza di batterie…
Paura che non durino abbastanza, al punto da costringervi a interrompere la vostra sessione di gioco/lavoro?
Niente di tutto questo. Le batterie durano mediamente 2 settimane, con un utilizzo di 6/8 ore quotidiane.

Se già pensate che sia strabiliante, non ci fermeremo qui.
Quando la batteria è agli sgoccioli, le cuffie vi avviseranno tramite un allarme sonoro sotto forma di bip e illuminando di rosso il pulsante di accensione, così da avere tutto il tempo di collegarle al pc per la ricarica.

Audio

Arriviamo però al clou. La qualità audio è impeccabile. Formidabili le frequenze basse (per suoni di passi ed esplosioni), pecca forse un po’ nelle frequenze medie.

Molto buone per ascoltare musica e ottime per il gaming.
Il software dedicato vi permetterà di impostare diversi profili in cui settare l’equalizzatore e altri effetti per singole applicazioni!

Quindi potrete voler passare velocemente da assetto musica a game in base alle vostre necessità. Il programma riconosce automaticamente l’applicazione in utilizzo e adatta le cuffie in base alle vostre preferenze. Ottimo, no?

Microfono

Per concludere, parliamo del microfono.
Voto 7/10 in modalità wireless, mentre 10/10 se cablato.
La resa audio del microfono è molto buona, superiore alla media. La vostra voce risulterà naturale, forse con un po’ troppo riverbero se non si utilizzano le cuffie collegate tramite cavo al pc.

Il discorso cambia dal momento in cui vengono connesse al vostro computer. La qualità sarà impeccabile e il noise cancellation è fenomenale. Si sentirà solo la vostra voce, ovunque voi siate, ovunque cosa voi stiate facendo.

E ora, siete convinti su cosa scegliere? Fatemelo sapere nei commenti!

About The Author

Jack

Jack, studente di web marketing e da sempre un appassionato di tecnologia. Scrive per JackAdvice nella speranza di convogliare la sua passione per il mondo digitale e le nuove tecnologie in recensioni di vari prodotti / servizi che si comperano, al fine di raccontare una propria esperienza d’uso e tentare di indirizzare, tramite i propri consigli, tutti quei consumatori ancora incerti tra più articoli, nella fase di acquisto.

Naviga per Categoria

Tweet Recenti